domenica 24 maggio 2020

Segnalazione: Giallo Solidago di Simone Cenci

Segnalo l'uscita del nuovo romanzo giallo di Simone Cenci, intitolato Giallo Solidago ed edito dalla casa editrice 0111 edizioni. Il libro, finalista al premio "1 giallo x 1000", verrà pubblicato il 29 maggio 2020 ma è ordinabile in pre-stampa direttamente alla casa editrice dal 14 maggio 2020.
La trama sembra parecchio interessante, quindi vi consiglio di tenere d'occhio questo libro e fare un pensierino sulla sua lettura.
Ecco tutti i dati di Giallo Solidago:

giovedì 14 maggio 2020

Recensione: La psichiatra di Wulf Dorn

La psichiatra è il primo libro di Wulf Dorn pubblicato nel 2009 in Italia da Corbaccio e subito diventato un bestseller internazionale.
Nonostante sia un thriller psicologico, uno dei miei generi preferiti insieme al giallo classico, ne ho sempre rimandato l'acquisto spinta dal mio sesto senso che mi avvertiva che non sarebbe stata una lettura memorabile. Non mi sbagliavo. Mi sono decisa a leggerlo solo perché l'ho trovato usato su eBay a buonissimo prezzo e così ne ho approfittato.
La storia in generale mi ha appassionato, ma il finale mi ha lasciato stupefatta e interdetta allo stesso tempo.
Ecco la mia recensione di La psichiatra e tutti i dati del libro:

lunedì 27 gennaio 2020

Recensione: Lettera alla sposa di Licia Allara

Lettera alla sposa è l'ultimo libro da me letto nel 2019, durante le festività natalizie. E lo considero un piccolo e bellissimo regalo trovato sotto l'albero. Ringrazio l'autrice Licia Allara per avermi dato la possibilità di leggerlo.
È un romanzo breve e atipico, privo di una vera e propria narrazione, ma carico di sentimenti e belle emozioni che mi hanno lasciato piacevolmente sorpresa. Una vera chicca.
Ecco la mia recensione e tutti i dati di Lettera alla sposa.

venerdì 15 novembre 2019

Recensione: Fiori sopra l'inferno di Ilaria Tuti

Nell'odierna giungla di gialli, thriller, psicothriller, ormai è molto difficile trovare un prodotto di qualità e che soddisfi le mie aspettative.
Ma come per magia, ecco finalmente apparire a mo' di miraggio Fiori sopra l'inferno scritto da Ilaria Tuti, al suo esordio letterario.
Questo libro, che mi osservava da tempo da uno dei tanti scaffali della mia libreria, continuava a suscitarmi dubbi circa la sua trama che pensavo vertesse verso un piano soprannaturale.
Poi, finalmente, mi sono decisa a leggerlo e ora mi chiedo perché non l'abbia fatto prima.
Ecco la mia recensione e tutti i dati del libro:

martedì 1 ottobre 2019

Recensione: Come sciacalli senza cuore di Alberto Alessi

Era da tempo che non mi occupavo di recensire un autore emergente e sono contenta di aver ricominciato proprio con il libro di Alberto Alessi, che ringrazio per avermi dato la possibilità di leggerlo.
Come sciacalli senza cuore è un romanzo che si potrebbe anche definire in un certo senso un thriller e che ha come perno della storia le case editrici a pagamento.
Un libro ben scritto, curato e che ha catturato fin da subito la mia attenzione. Spero che sia così anche per voi.
Ecco la mia recensione e tutti i dati del libro:

martedì 10 settembre 2019

Recensione: Zia Mame di Patrick Dennis

Chi non vorrebbe al proprio fianco una zia strampalata come Mame?
Eccentrica, anticonformista, imprevedibile: un autentico spasso!
Ambientata nei primi decenni del 1900, la storia segue le vicissitudini dell'irresistibile Mame attraverso gli occhi ormai rassegnati di suo nipote Patrick.
Mame è una donna che sa come rialzarsi dopo ogni caduta, come reinventarsi una vita ogni volta partendo da zero: da geisha giapponese ad abile cavallerizza, da scrittrice a sudista, ma con comportamenti talmente bizzarri da lasciare interdetti suo nipote e anche noi lettori. Un vero e proprio vulcano.
Naturalmente risate e divertimento sono assicurati!
Ecco la mia recensione e tutti i dati del libro:

lunedì 24 giugno 2019

Tre consigli di lettura sulla "Ricerca della felicità"

Negli ultimi anni si è allargato a macchia d'olio il bisogno spasmodico da parte di migliaia di persone di ricercare il senso della propria vita con lo scopo di condurre una esistenza gratificante e felice sotto ogni punto di vista. Ritmi quotidiani stressanti, mancanza di tempo libero e rapporti umani sempre più superficiali hanno forse ribaltato le prospettive e i valori della nostra vita, costringendoci a guardare sempre più dentro noi stessi.
A partire dall'uscita del bestseller The Secret di Ronda Byrne nel 2009, che ha fatto da apripista a questo tipo di pubblicazioni, i libri sulla ricerca della felicità o del senso della vita con forti riferimenti alla immancabile legge di attrazione sono proliferati e non nego di averne letti un bel po', pur rimanendo sempre scettica su questo tipo di argomento.
In questo post ne voglio proporre tre che ho avuto modo di conoscere in questo ultimo periodo, anche se il terzo si discosta un po' dal tema.
Il primo è La felicità sul comodino di Alberto Simone; il secondo si intitola invece Ikigai di Bettina Lemke; l'ultimo L'arte della guerra di Sun Tzu.
Ecco le mie recensioni e tutti i dati dei libri: