venerdì 17 giugno 2016

IO PRIMA DI TE e DOPO DI TE di Jojo Moyes #Narrativa

"-Ho capito quello che mi avrebbe reso felice, ho capito quello che volevo fare e mi sono impegnato per cercare il lavoro che mi avrebbe consentito di realizzare entrambe le cose.
-La fai semplice.
- E' semplice, disse. Il punto è che questo comporta anche un sacco di duro lavoro. E la gente non ha voglia di impegnarsi."


EDITORE: Mondadori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 marzo 2014
PREZZO DI COPERTINA: 14,90€
PREZZO EBOOK: 6,99€
PAGINE: 391

SINOSSI: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

DOPO DI TE


"Impari a convivere con il dolore, impari a convivere con loro. Perché si, rimangono nel nostro cuore, anche se non respirano e non vivono più accanto a noi. Non è lo stesso dolore devastante che si prova all'inizio, il dolore che ti travolge e ti fa venire voglia di piangere nei posti sbagliati e di prendertela con tutti gli idioti che sono ancora vivi mentre la persona che amavi è morta. E' qualcosa che impari a gestire. Come adattarsi intorno a un buco. Non so. Come essere..una ciambella invece di una focaccina."

EDITORE: Mondadori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 3 maggio 2016
PREZZO DI COPERTINA: 18€
PAGINE: 380
ISBN-10: 8804660589
ISBN-13: 978-8804660583

SINOSSI: Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina?
Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata.
È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita.
A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare.
Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.
Questo romanzo appassionante e mai scontato è l'attesissimo seguito del bestseller internazionale Io prima di te. Jojo Moyes ha deciso di scriverlo dopo che per tre anni è stata letteralmente sommersa dalle lettere e dalle e-mail di lettori che le chiedevano che fine avesse fatto l'indimenticabile protagonista Lou.

LA MIA OPINIONE: non sono un'amante dei romanzi d'amore e quando intravedo titoli come quello di questa storia, o After, e robe simili, evito questi libri come la peste. Ma ho sentito così tanto parlare di Io prima di Te, su Instagram soprattutto, che alla fine non ho resistito, mi sono incuriosita parecchio, e dopo aver letto la trama, mi sono decisa a comprare l'ebook ( di solito quando i libri non mi convincono del tutto, li compro in formato elettronico e nel caso mi entusiasmino allora acquisto anche il cartaceo per conservarlo nella mia amata libreria).
In realtà, penso che sotto sotto anche io sono una romanticona e forse storie di questo genere ogni tanto mi servono e mi fanno bene. Sono alla continua ricerca di un libro che mi faccia versare un mare di lacrime e speravo tanto che questa fosse la volta buona ( in rete ho trovato scritto spesso questa frase: "preparate i fazzoletti, le lacrime saranno tante).
Ma così non è stato..l'agognata lacrimuccia non è scesa.
Certo, la storia è stata molto forte emotivamente e mi ha lasciata esterrefatta alla fine perché pensavo che il grande amore di Louisa per Will, e credo anche viceversa, avrebbe portato quest'ultimo a cambiare la sua visione del mondo e a decidere diversamente sulla sua vita..
Ma credo sappiamo tutti com'è andata: Will decide, nonostante tutti gli sforzi vani di Louisa, di mettere fine alla sua esistenza tramite il suicidio assistito, lasciando lei e tutte le persone che gravitano intorno al loro mondo nello sconforto più totale..

Ed è così che ritroviamo Louisa nel secondo capitolo di questa storia, un anno e mezzo dopo: triste e svuotata. La sua vita non è cambiata molto da allora, non ha mai fatto quel salto di qualità che Will la spingeva a fare..d'altronde ancora non riesce a superare la sua morte.
Ma un evento straordinario sta per stravolgere di nuovo la sua vita, una sorpresa bellissima e inaspettata, che la farà rinascere e le farà di nuovo assaporare l'amore.
Questa nuova storia  non è ricca di emozioni come la precedente, ma è molto statica e lineare. L'unico colpo di scena riguarda la nuova arrivata, ma per il resto è tutto molto prevedibile, anzi molte dinamiche sembrano ripetersi. Eppure, nonostante tutto, ho preferito questo libro all'altro, perché ha rappresentato una sorta di isola tranquilla nella quale rilassarsi e assaporare semplicemente la storia, certa che non ci sarebbero state sorprese finali. E così è stato..Un bel lieto fine è stata la soluzione migliore, anche per ripagare noi lettrici della "delusione" per il finale precedente. Tutto si risolve, l'amore trionfa e Louisa torna finalmente a vivere.


L'AUTORE: Pauline Sara Jo "Jojo" Moyes (Londra, 4 agosto 1969) è una scrittrice e giornalista inglese, due volte vincitrice del premio Romantic Novel of the Year Award da parte della Romantic Novelists' Association, e del premio "Lily e Musetto".
Jojo Moyes studia presso due diversi e prestigiosi college: il Royal Holloway, presso la University of London, e al Bedford New College. Nel 1992 vince una borsa di studio finanziata dal giornale The Independent per frequentare un corso post-laurea di giornalismo ed editoria alla City University London. Per i successivi dieci anni ha lavorato per The Independent a Londra e per il Sunday Morning Post a Hong Kong, come Assistant News Editor fino al 2002, e successivamente come Arts and Media Correspondent.
Dal 2002 diventa anche scrittrice a tempo pieno, dedicandosi al genere Romance e alla letteratura femminile. Moyes vive in una fattoria a Saffron Walden, in Essex, con il marito, il giornalista Charles Arthur, e i loro tre figli.
Raggiunge la piena notorietà con il romanzo Io prima di te (Me Before You), edito da Mondadori nel 2014: il romanzo riscuote un vasto successo.
Nel settembre del 2014 Moyes conferma con un tweet che le riprese della trasposizione cinematografica di Me Before You sono in preparazione e confermando che gli attori Emilia Clarke e Sam Claflin vestiranno i panni dei due protagonisti. (da Wikipedia)

7 commenti:

  1. Grazie per essere passata da me! Ossea ci credi che non ho il coraggio di leggere questo libro perché so già che piangere i come una fontana? ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te di esserti iscritta :-*
      Guarda, è stata una lettura commovente, ma non avendo la lacrima facile non ho pianto. Il secondo libro ha un bel colpo di scena..Vale la pena leggerli, sono due belle storie.
      E ho intenzione di vedere anche il film, magari riesce a far piangere pure me :-D

      Elimina
  2. Mi son trovata d'accordissimo con il fatto di evitare libri d'amore..... non riesco proprio a sopportarli! Ma mi hai particolarmente incuriosita, quindi credo proprio che comprerò entrambi c:
    Se hai bisogno di piangere ti consiglio assolutamente "Raccontami di un giorno perfetto", verserai davvero tutte le lacrime che hai in corpo T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del suggerimento, lo comprerò subito..Ti faccio sapere se riuscirà a farmi piangere :-)

      Elimina
  3. Anch'io sono convinta che questi libri con le solite storie d'amore, che oramai si sa già che finiscono sempre con il lieto fine, oppure adesso tutti hanno il colpo di scena della morte di uno dei due alla fine.
    Ultimamente vedo sempre la pubblicità del film che deve uscire al cinema, ma non mi convince... Il trailer sembra scontato, eppure ho fame d'amore e di emozioni....sarò diventata insipida?!!!!!???
    Se dici che è bello però mi fido, sei sempre molto accurata e precisa nelle tue recensioni, aspetto un tuo parere sul film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei diventata insipida, tranquilla..è solo che, come dici tu, ormai questo tipi di libri sono tutti uguali e noi abbiamo bisogno forse di emozioni più profonde e mature :)

      Elimina
  4. Un libro che acquisterò senza dubbio è proprio dopo di te! Ho letto il primo e mi era piaciuto molto!
    Molto bello anche il film, ma adoro i due attori protagonisti quindi sono di parte! :)

    RispondiElimina