giovedì 1 settembre 2016

Autori Emergenti: CELESTE: LA FORZA DI UNA REGINA di Cristina Vichi. Recensione. #Romance

"Alessandro scrutò i suoi grandissimi occhi, erano così particolari che ogni volta si perdeva dentro di essi: verde smeraldo all'interno e di un verde sfumato più chiaro ai margini. I capelli dorati le scendevano ondulati sul viso, liberi e selvaggi, come il suo spirito."



EDITORE: Selfpublishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 10 agosto 2016
PREZZO DI COPERTINA: 12,72€
PREZZO EBOOK: 2,99€
PAGINE: 360

Link d'acquistoCeleste: La forza di una regina

SINOSSI: La profezia della Vecchia, svelata in punto di morte, sconvolge ogni equilibrio di amore e serenità.
Celeste, regina di Asserlay, si trova catapultata in un vortice di eventi che sembrano schiacciarla, condannandola a cedere alle prepotenze di chi trama contro di lei. Ed ecco lo spirito selvaggio e indomito di una donna che continua a sperare, l’ardore di un’anima che non si può piegare, il coraggio di lottare contro ogni ingiustizia, nonostante tutto.
Il carattere di Celeste, la sua forza e la sua impulsività cambieranno il destino di chi la circonda: il suo atteggiamento anticonvenzionale non potrà non stupire.
Finché capirà che il nemico non è solo chi si schiera apertamente contro di lei: il vero nemico è il Passato.

LA MIA OPINIONE: Celeste: la forza di una regina è il sequel di Celeste: l'ardore di una donna. L'autrice spiega che entrambi i romanzi sono autoconclusivi e l'epoca in cui sono narrate le vicende non è definita e i luoghi sono inventati. Il carattere della protagonista non è volutamente giustificabile per i tempi in cui si svolge la storia. Editing e grafica a cura di Emanuela Navone.

Dopo aver apprezzato tantissimo Celeste: l'ardore di una donna (la mia recensione qui), non potevo non leggere subito questo sequel che, addirittura, ho amato più del precedente.
Celeste è finalmente diventata regina e ha coronato il suo sogno sposando il suo grande amore Alessandro. Insieme vivono felicemente nel regno di Asserlay, che con i nuovi sovrani è diventato molto fecondo. Tutti gli abitanti sono entusiasti della nuova reggenza, perché Celeste e Alessandro sono sovrani giusti e generosi. Insomma, la felicità dilaga ovunque, ma come sappiamo, essa può anche attirare invidia e cattiveria. Infatti fanno il loro ingresso nella storia nuovi personaggi che metteranno a dura prova non solo la solidità del regno, ma anche l'amore tra Celeste e Alessandro.
Inoltre, la Vecchia, ovvero colei che nel primo libro salvò la vita della regina Caterina e del figlio che portava in grembo, cioè Alessandro, in punto di morte rivela a re Giacomo, padre di Alessandro, una profezia che coinvolge proprio quest'ultimo e il suo passato. E il filo conduttore principale della storia ruoterà attorno proprio a questa profezia.
Celeste passerà momenti terribili, ma grazie alla sua forza, al suo coraggio e alla sua astuzia non si perderà d'animo e combatterà con tutte le sue forze contro ogni ostacolo.

Ho capito fin da subito che leggere le avventure di Celeste è come stare continuamente sulle montagne russe e quindi fin dalla prima pagina ho allacciato le cinture :-D
Infatti già dai primissimi capitoli i colpi di scena si susseguono senza sosta e tutto questo mi ha portato a leggere l'intero libro in sole 4-5 ore, di notte. Ho iniziato di sera, promettendo a me stessa di leggere massimo 5 capitoli e invece..ho smesso a libro concluso.
Lo stile dell'autrice è, come sempre, fluido e coinvolgente, capace di tenerti incollata al testo fino alla fine. Rispetto al libro precedente, però, c'è meno azione, meno combattimenti e tutto si svolge essenzialmente sul piano psicologico, diciamo, ma il risultato è lo stesso.
Un libro stimolante e appassionante, che vi farà amare questa coraggiosa eroina. Insieme al prequel, è entrato a pieno titolo nella mia lista dei preferiti assoluti e credo proprio che prima o poi acquisterò anche le versioni cartacee per conservale nella mia libreria.
Inoltre, spero anche che Cristina Vichi decida di continuare a scrivere di Celeste perché penso sia un personaggio che abbia ancora molto da dare. Sicuramente farà felice molti di noi che hanno apprezzato molto le sue avventure.

Quindi rinnovo i miei complimenti all'autrice che, come ho scritto anche nella recensione precedente, è riuscita a farmi apprezzare un genere a cui mi sono sempre approcciata poco e invito tutti a non perdevi questa nuova avventura della temeraria Celeste.

CRISTINA VICHI: vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria.
Di seguito le sue opere:
“Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura, autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
“Destini Ingannati” (15/11/2015). Romanzo autoconclusivo.
“Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016) Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
“E se poi te ne penti?!” Romanzo rosa/Humor autoconclusivo. (In prossima uscita).
“Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini” Romanzo Urban Fantasy autoconclusivo. (In prossima uscita).

Blog Autore: Cristina Vichi
Pagina Facebook: Cristina Vichi Scrittrice




6 commenti:

  1. Sono assolutamente d'accordo con te Maria, fra poco posto online anche la mia recensione ^_^ un abbraccione ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Correrò subito a leggerla ^_^ un abbraccione anche a te :-*

      Elimina
  2. Grazie di cuore Maria per le tue parole. Sono felice che tu abbia amato Celeste, speravo tanto di trasmettere qualche emozione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne hai trasmesse eccome di emozioni! Ti auguro il meglio perché sei un'autrice bravissima e che merita tanto ^_^

      Elimina
  3. Questo non l'ho letto, la copertina mi faceva pensare ad un altro romanzo che ho letto, che ora mi sfugge, quindi non mi invogliava, la mia mente mi tradisce (caspita non mi torna il titolo dell'altro), ma credo che appena avrò tempo e finito quello di Mauro Corna lo prenderò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I libri, soprattutto ebook, degli autori emergenti hanno costi irrisori e vale la pena comprarli perché molto spesso superano in bravura e a livello emozionale molti libri di autori noti e famosi.. Purtroppo il mercato editoriale dà spazio sempre alle stesse persone e quindi dobbiamo scovare da soli queste piccole perle come Celeste..

      Elimina