venerdì 2 settembre 2016

Autori Emergenti: ORA, PER SEMPRE E OLTRE di Demetrio Verbaro. Recensione. #Romance

"Voglio i tuoi occhi come rifugio, voglio il profumo dei tuoi baci. I nostri cuori tremano, i nostri respiri che palpitano. Voglio te, voglio noi.
Voglio te, per sempre, ogni giorno della mia vita.
Con speranza, la tua fata.
Ora, per sempre e oltre
Ti amo e ti amerò."


EDITORE: Lettere Animate
DATA DI PUBBLICAZIONE: 8 giugno 2016
PREZZO DI COPERTINA: 9,81€
PREZZO EBOOK: 1,49€
PAGINE: 122

SINOSSI: Davide e Giulia sono due ragazzi innamorati che si conoscono fin dall’asilo e che si sposano pieni di speranza per un futuro insieme. Il loro amore è semplice, genuino, profondo. Ma non riescono a diventare genitori e dopo che il dottore conferma che per loro sarà impossibile concepire figli, qualcosa si rompe nel loro rapporto. Entrano in un vortice che li travolge: litigi, tradimenti, risentimenti, divorzio. Ma come la mantide guidata dall’istinto si riproduce pur sapendo di morire alla fine dell’accoppiamento, così uno di loro guidato dall’amore si sacrificherà in per la salvezza dell’altro. Alla fine infatti si scoprirà che il vortice che ha spazzato via il loro matrimonio era stato creato da uno di loro in un gesto d’altruismo estremo.

LA MIA OPINIONE: quando ho letto la trama di questo romance, pensavo fosse solo la storia di due innamorati separati dalle molte difficoltà della vita, che finiscono poi per ritrovarsi. Invece affronta anche tematiche molto importanti e serie, e soprattutto dolorose.

Davide è ricoverato al Family di Reggio Calabria, una struttura che accompagna i pazienti affetti da malattie terminali in fase avanzata fino alla fine dei loro giorni, alleviando la loro sofferenza attraverso cure palliative.
E' un uomo ancora giovane, ma la sua vita è stata ricca e intensa, non solo di eventi positivi. Ma una cosa è certa..Davide ha conosciuto il vero amore: Giulia, colei che ha sposato e che ama fin dall'asilo.
I due, fin da piccolissimi, usavano scriversi lettere d'amore molto appassionanti e sono proprio queste lettere a consentire a Davide di trarre un po' di sollievo dalla sua malattia.
Infatti, l'uomo ha chiesto a Carmela, la sua infermiera, di rileggergli quelle parole piene d'amore. Si percorre così la storia di questi due ragazzi, dalla scuola elementare all'adolescenza, dal loro primo bacio alla loro prima volta, fino alla loro promessa di matrimonio.
Ogni lettera si conclude con queste parole: Ora, per sempre e oltre ti amo e ti amerò.
La seconda parte del libro, invece, si concentra sul periodo del matrimonio tra Davide e Giulia, vissuto tra mille difficoltà che portano inevitabilmente a un divorzio.
Ma il loro amore in realtà non si è mai esaurito e si scopre che Davide, con le sue scelte, ha fatto in modo di facilitare la rottura con Giulia per consentirle di spiccare finalmente il volo.
La vita però ha in serbo un altro destino per loro, e grazie a un angelo "umano" le loro vite, ormai inevitabilmente separate, si ricongiungeranno nuovamente.

Leggendo questo libro, mi è venuto il magone fin dalle prime parole, anche perché non mi aspettavo una storia così dolorosa e intensa. L'ho letto con calma e pagina dopo pagina ho avvertito tutto l'amore provato dai suoi protagonisti, tutta la sofferenza che ha dovuto affrontare Davide, non tanto per la malattia in sé, ma perché consapevole che essa lo dividerà per sempre dalla sua amata.
Nonostante tutto, però, l'uomo non si mostra mai disperato, ma si culla dolcemente nel ricordo amorevole di Giulia e dopo che i due si ritrovano, vi è la consapevolezza che anche il futuro può essere carico di speranze, a prescindere dalla morte.
Un romanzo che mi ha toccato il cuore e ho anche apprezzato il fatto che è tutto raccontato con una delicatezza unica, senza mai scendere nel melodrammatico.
Lo stile dell'autore è infatti leggero e scorrevole, non proverete mai angoscia durante la lettura, ma vi accorgerete di provare gli stessi sentimenti dei protagonisti per la loro sorte, quasi fossero davvero parte della vostra vita. Sarete felici con loro, vi commuoverete e sorriderete.
Vi consiglio davvero di leggerlo, a me ha colpito fin da subito, soprattutto per il titolo perché è una dedica d'amore stupenda: Ora, per sempre e oltre ti amo e ti amerò.


DEMETRIO VERBARO: nasce a Reggio Calabria il 14/12/1981. Ha tre figli: Thomas, Riccardo e Dorian.E’ al suo quarto romanzo dopo “Il carico della formica” (di cui ha prodotto la trasposizione cinematografica) “L’attimo eterno” e “La farfalla con le ali di cristallo”.

8 commenti:

  1. Cara Maria, un romanzo davvero molto intenso per come lo descrivi! Insomma, senza dubbio il fatto che non sia una semplice storia d'amore, ma ci sia anche intensità e dolore, è inutile dire, che mi calza a pennello!
    Grazie per questa recensione che mi ha fatto conoscere un nuovo libro!
    Un abbraccio e buon weekend! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonietta, buon weekend anche a te ^_^ un abbraccio!

      Elimina
  2. Eccomi Maria, che recensione intensa! Non conoscevo questo libro e ti ringrazio per avermelo segnalato, sembra cosi' profondo da risultare imperdibile ^_^ un grande abbraccio e buon weekend <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, buon weekend a te e ricambio l'abbraccio ^_^

      Elimina
  3. L'ho letto anch'io e condivido le tue opinioni e la recensione, un altro libro, non uguale, ma che può rendere un po' l'idea di queste situazioni di malattie terminali è Colpa delle Stelle, l'ho letto e l'hanno trasmesso in Tv in questi giorni. non sono ovviamente storie uguali, ma si prendono molto. Consiglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Colpa delle stelle sto cercando di leggerlo da una vita, ma non ho mai il coraggio perché ho paura di soffrire troppo! Prima o poi però lo farò :)

      Elimina
  4. Anch'io ho trovato molto carino questo libro. Forse non mi ha coinvolta come è successo a te, però sicuramente è come dici tu, non la solita storia d'amore e mi piace tanto il titolo

    RispondiElimina