martedì 31 gennaio 2017

I Libri del Mese #Gennaio 2017

Buon pomeriggio!
Ritorna anche nel 2017 la rubrica dedicata ai Libri del Mese, ma con qualche novità.
Da oggi, oltre alle solite mini recensioni dei libri di cui non sono riuscita a parlarvi in modo esaustivo, per mancanza di tempo o altro, linkerò anche i post delle recensioni vere e proprie e delle segnalazioni, oltre ad elencare i libri di cui già in partenza ho deciso di non recensire (saggi politici o di argomenti che non interesserebbero a nessuno) e le letture in corso, in modo da ricapitolare tutta la mia attività mensile.

MINI RECENSIONI

- CHANCE di Kem Nunn

EDITORE: Time Crime
DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 ottobre 2016
PREZZO DI COPERTINA: 14.90€
PREZZO EBOOK: 4,99€
PAGINE: 344

SINOSSI: Quando Jaclyn Blackstone varca la soglia del suo studio, Eldon Chance non può immaginare che quella che all'apparenza è solo l'ennesima paziente affetta da amnesie possa rappresentare il più grave pericolo che abbia mai corso. Il dottor Chance è un rinomato neuropsichiatra di San Francisco nel bel mezzo di un divorzio difficile, alle prese con i problemi di una figlia adolescente piuttosto complicata, con l'invidia dei colleghi e con grane finanziarie che non gli danno tregua. Jaclyn, affetta da un grave disturbo della personalità, lo intrappola in una rete di sesso e inganni, mistero e crimine, in una dimensione psichica in cui il binario della realtà scorre parallelo a quello dell'illusione. Il dottor Chance sa che l'unico modo per uscire vivo da quel gioco estremo è guardare negli occhi la follia, riconoscerne le facce, sventarne le insidie e allo stesso tempo coglierne le infinite inclinazioni, ma per far questo ha bisogno di ritrovare quell'istinto di sopravvivenza rabbioso, al limite dell'irragionevole.

Un thriller psicologico che definirei "fumoso" perché talmente confusionario e sconclusionato da non avermi suscitato nessun tipo di entusiasmo.
Che non sarebbe stato una lettura avvincente l'avevo già capito dopo aver letto le prime pagine, quando l'autore ha iniziato ad adottare una linea narrativa che mi ha lasciata molto perplessa, e che ha poi utilizzato per il resto della storia, facendo peggiorare ulteriormente la mia opinione.
Infatti, oltre al filo narrativo principale, alcune scene e personaggi che in un primo momento sembrano fondamentali nel racconto, di punto in bianco si rivelano del tutto indipendenti da esso e non capisco perché l'autore abbia dovute necessariamente inserirli se non per allungare il brodo.
Si passa inoltre da uno scenario all'altro in modo netto, senza particolari motivazioni o approfondimenti, rischiando di lasciare il lettore molto perplesso.
Unici dettagli che hanno suscitato in me un minimo di interesse sono gli approfondimenti psicologici dei protagonisti. Kem Nunn ha dimostrato di essere molto ferrato e preparato in materia di psiche umana, di malattie mentali e disturbi psicologici, ma la promessa del viaggio nella follia annunciato nella sinossi non viene per nulla mantenuta.
Ho aspettato invano un colpo di scena mai arrivato. Speravo di poter cambiare idea su questa lettura, ma anche il finale si è rivelato molto insensato.
Peccato, perché le premesse erano molto interessanti, ma Kem Nunn è riuscito solamente a farmi aggiungere il suo Chance alla lista dei libri da dimenticare.


- IN VIAGGIO CON AUGUST di Catherine Ryan Hyde

EDITORE: AmazonCrossing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 26 luglio 2016
PREZZO DI COPERTINA: 9,99€
PREZZO EBOOK: 4,99€
PAGINE: 398

SINOSSI: August Schroeder è un insegnante delle superiori stanco, deluso e provato dalla vita. Dalla morte del figlio le sue giornate trascorrono lente e vuote, con un solo obiettivo, che arrivi l’estate per intraprendere un lungo viaggio in camper con la sola compagnia del suo cane Woody. Meta: il Parco di Yellowstone.
Eppure, già a poche ore dalla partenza, sembra che i piani di August debbano essere rivisti. Il camper si ferma infatti nel mezzo del deserto e il costo della riparazione minaccia di intaccare il budget già risicato destinato al viaggio.
Poi, a sorpresa, il meccanico gli fa una strana proposta: se August porterà i suoi due figli con sé per tutta l’estate, gli abbuonerà il conto della riparazione. August è combattuto. Lui deve andare a Yellowstone, l’ha promesso a Phillip, è il viaggio che avrebbero dovuto fare lui e il figlio e che non hanno mai fatto. D’altro canto, come accollarsi la responsabilità di due ragazzini di dodici e sette anni senza sapere nulla di loro?
Quello che né August né tanto meno i piccoli Seth e Henry possono prevedere è che quel viaggio cambierà il destino di ciascuno di loro.

Peccato, peccato davvero perché questa storia si sarebbe potuta rivelare molto emozionante se solo fosse stata impostata diversamente. Infatti il libro può essere considerato suddiviso in due parti.
La prima narra ciò che sostanzialmente è descritto nella trama, ovvero il viaggio di August e dei due figli del meccanico, un viaggio che cambierà la vita a tutti e tre. Una storia di rinascita dove dopo tanto dolore, finalmente, il nostro protagonista e i suoi piccoli amici assaporano sprazzi di felicità. August ritrova nei due fratellini il figlio perso per sempre, mentre Seth ed Henry scoprono cosa vuol dire aver davvero un padre e poter condividere delle esperienze con lui.
Ecco, se la storia si fosse conclusa qui sarebbe stata quasi perfetta. Ma dopo la fine di questa che si può considerare la prima parte del libro, attraverso un salto temporale di otto anni, il racconto riprende, ma con un tono decisamente diverso rispetto a prima.
Non vi anticipo niente, si soffre e ci emoziona anche in questo secondo step, ma secondo me l'autrice avrebbe potuto benissimo fare a meno di continuare a narrare le vicende di August e dei due ragazzi, ormai quasi adulti. Il libro in generale ne avrebbe giovato.

RECENSIONI


- LE SOLITE SOSPETTE di John Niven

EDITORE: Einaudi
DATA DI PUBBLICAZIONE: 18,50€
PREZZO DI COPERTINA: 23 agosto 2016
PREZZO EBOOK: 9,99€
PAGINE: 346

SINOSSI: Quando Susan - a causa dei vizi nascosti del marito - si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche decide di compiere una rapina. Contro ogni probabilità, il colpo va a buon fine, e alle "cattive ragazze" non resta che raggiungere la Costa Azzurra, riciclare il denaro e sparire. Nulla che possa spaventarle, dopo tutto hanno più di un motivo per riuscire nella loro impresa: andare in crociera e fuggire il brodino dell'ospizio.

La mia recensione qui

- BLACK FRIARS-L'ORDINE DELLA SPADA di Virginia De Winter


EDITORE: Fazi
DATA DI PUBBLICAZIONE: 15 luglio 2010
PREZZO DI COPERTINA: 19,50€
PREZZO EBOOK: 2,99€
PAGINE: 682

SINOSSI: Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l'eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane? La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell'irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d'aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: "Black Friars. L'ordine della spada" è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l'ultima pagina.

Ho letto questo libro in occasione della mia partecipazione al relativo gruppo di lettura e ho recensito solo i capitoli 16-17-18. Cliccate qui.


- MOLTE VITE, UN SOLO AMORE di Brian Weiss

EDITORE: Mondadori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 novembre 1997
PREZZO DI COPERTINA: 12€
PREZZO EBOOK: 6,99€
PAGINE: 182

SINOSSI: Elizabeth è reduce da un amore sbagliato e avviata sulla strada della depressione. Pedro è un ricco giovanotto messicano segnato prima dalla morte del fratello e poi da un'indecisa relazione con una donna sposata. Elizabeth e Pedro non si conoscono, ma il dottor Weiss ha ascoltato da entrambi, durante la terapia di regressione, il racconto dello stesso episodio doloroso risalente a centinaia di anni prima. Dopo essersi amati in una vita precedente, sembrano destinati a ricongiungersi: e l'amore, che dissolve la rabbia e guarisce l'afflizione, rappresenta per entrambi l'unica possibilità di guarigione.

La mia recensione qui


- UNA MASCHERA SUL CUORE di Simona Busto

EDITORE: Selfpublishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 13 dicembre 2016
PREZZO DI COPERTINA: 11,02€
PREZZO EBOOK: 2,99€
PAGINE: 288

Link d'acquisto: Amazon

SINOSSI: Christian Lobianco è un giovane attore italo-americano che sta vedendo la propria carriera giungere a un prematuro tracollo. Per ovviare al problema accetta un ruolo impegnativo e drammatico, che potrebbe portarlo di nuovo sotto le luci della ribalta. Per spingerlo a entrare nel ruolo di un giovane operaio in tempo di crisi, il suo agente lo obbliga a recarsi a Milano, dove è meno facilmente riconoscibile, e rimboccarsi davvero le maniche nel reparto produttivo di una fabbrica. Eva Castelli ha solo vent’anni, ma la vita l’ha già obbligata ad abbandonare qualsiasi sogno. Le resta una sola passione, quella per il canto, coltivata con fatica e sacrificio. Entrambi indossano una maschera che cela sentimenti e aspirazioni. La passione che li infiamma sin dal primo sguardo minaccia di ridurre in cenere i travestimenti che li proteggono. Vale la pena scoprire il vero aspetto delle loro anime? Quando la maschera sarà svanita in una nuvola di fumo, scopriranno di potersi amare e o resteranno delusi dalle reciproche fragilità? Nel grigio freddo della Milano invernale, due ragazzi impareranno a scoprirsi.

La mia recensione qui

SEGNALAZIONI


- L'ALTARE DELL'ABISSO di Patrich Antegiovanni

EDITORE: Selfpublishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 16 dicembre 2016
PREZZO DI COPERTINA: 16,49€
PREZZO EBOOK: 3,99€
PAGINE: 375

Link d'acquisto: Amazon

SINOSSI: Bevagna, nella tranquillità apparente della piana umbra, dove il Lago Aiso si incastona tra i campi, la vita di Fedro Soli, un trentenne di Parma, proprio non va: il lavoro, l'aspirazione, i litigi con la moglie Amalia e la paternità non voluta. Ma nulla è come crede. In pochi giorni Fedro passerà attraverso una scomparsa, un omicidio, antichi tomi di alchimia, personaggi coloriti e una mescolanza di religioni fino ad affrontare l’Ordine degli Adepti e il suo scopo finale. Invischiato, senza poter scegliere, in forze oniriche ed ermetiche, nella potenza dell’amore e del fascino esotico. Ma disperazione infonderà coraggio e istintività provocandolo affinché concluda il percorso di metamorfosi e abbia la sua personale, al contempo dolorosa, rivelazione. Anche per il lettore dell’Altare dell’Abisso nulla sarà come sembra, sballottato tra bugie e verità, colpi di scena e ribaltamenti, finta stasi e strappi improvvisi, archeologia indigena e futuro universale. Il mix deflagrante che rende questo mystery thriller un romanzo d’assaporare fino all’ultima sillaba. “Mutamento, fuoco che non brucia né distrugge, putrefarà, corromperà, genererà e perfezionerà. Nero tramuterà in bianco prima, in giallo poi e partorirà rosso. Fuoco umido di quattro colori, le fiamme che compiranno l’Opera.”

La mia segnalazione qui

LETTURE IN CORSO


-UN CERTO TIPO DI TRISTEZZA di Sara Gavioli

EDITORE: Selfpublishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 febbraio 2016
PREZZO EBOOK: 1,99€
PAGINE: 350

SINOSSI: Convinta che il mondo lì fuori la rifiuti, Anna decide di chiudersi in una tana fatta di incertezze e fragilità. Un giorno, però, un'opportunità inaspettata la trascina in quello che impara a considerare il suo ambiente naturale: una casa isolata in montagna, con accanto un paesino in cui ogni persona ha una storia.
Sarà in particolare una di queste storie, sigillata fra le pagine di vecchi diari ingialliti, che la porterà a reagire per cominciare, finalmente, a camminare con le proprie gambe.

- THE CHEMIST-LA SPECIALISTA di Stephenie Mayer

EDITORE: Rizzoli
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 novembre 2016
PREZZO DI COPERTINA: 20€
PREZZO EBOOK: 9,99€
PAGINE: 540 

SINOSSI: Lei lavorava per il governo degli Stati Uniti, per un'agenzia così segreta che non ha neanche un nome. È un'esperta nel suo campo, ma adesso sa qualcosa che non dovrebbe sapere, e i suoi ex capi la vogliono morta. Subito. Non può restare a lungo nello stesso posto, né mantenere la medesima identità per troppo tempo, e l'unica persona di cui si fidava è stata uccisa. Quando le viene offerta la possibilità di mettersi in salvo, in cambio di un ultimo lavoro, lei accetta, ma nel momento in cui si prepara ad affrontare la sfida più dura, si innamora di un uomo. E sarà una passione che può soltanto diminuire le sue possibilità di sopravvivenza. Mentre tutto si complica, la Specialista sarà costretta a mettere in pratica il suo "talento" come mai prima. In un mondo in cui i rapporti di fiducia mutano di continuo, dovrà muoversi con ingegno e astuzia per proteggere se stessa e l'uomo che ama.

21 commenti:

  1. Ciao! Mi attirano molto "Le sospette" ed il nuovo romanzo della Meyer!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Ti attirano due letture che a me sono piaciute tantissimo. In realtà il thriller della Meyer l'ho terminato l'altro ieri e venerdì pubblicherò la recensione. L'ho adorato *_*

      Elimina
  2. Ciao Maria! Sono Stefania, mi presento! ^__^ ti ho appena letta sul mio blog, e di certo non potevo non rispondere al tuo cordialissimo commento! ho ricambiato unendomi a mia volta ai tuoi lettori fissi e ti seguirò davvero volentieri, anche perché mi piacciono i libri ... a presto Stefania ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, grazie di essere passata, mi ha fatto davvero molto piacere ^_^
      A presto!

      Elimina
  3. Sempre molto utile questo tipo di post!
    Le sospette mi ispira moltissimo!

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è molto divertente :)
      Arrivo subito da te!

      Elimina
  4. "In viaggio con August" e "The chemist" li voglio PER FORZA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo è emozionante, il secondo adrenalinico! Due belle letture!

      Elimina
  5. Ma quanti bei titoli!
    Sai che Le solite sospette mi attira un sacco. Sembra davvero divertente, mi ci vorrebbe in questo periodo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viola! Le solite sospette è esilarante, una lettura leggera e divertente!

      Elimina
  6. Ciao Maria! Sai che ero curiosa di saperne di più su Chance e tu mi hai davvero liberato dalla curiosità! Sinceramente non mi aspettavo un opinione negativa ma questo mi permette di scartarlo! <3
    Sai quanto ho amato anche io il primo libro di Black Friars e tra poco dovrò pubblicarne la recensione intera! <3

    Ho letto anche io Un certo tipo di tristezza, quindi attendo con impazienza la tua opinione! <3

    Un abbraccio forte! :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonietta <3 Chance è stata una lettura orribile, davvero, e neanche io mi aspettavo una delusione simile.
      Non vedo l'ora di leggere la tua recensione di Black Friars, sono impaziente, sarà sicuramente bellissima *_*
      E so che hai letto Un certo tipo di tristezza perché lo aggiunsi in wish list proprio dopo aver letto la tua recensione ^_^
      Un abbraccio <3<3

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Ciaoo! In viaggio con August mi ha sempre attirato... chissà...
    Le solite sospette lo leggerò in aprile se tutto va come deve andare...
    Sto attualmente leggendo The Chemist in attesa di Golden Son!
    E Un certo tipo di tristezza l'ho letto in agosto ma non mi aveva soddisfatto come speravo... attendo tua opionione! A presto!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Spero che The Chemist ti entusiasmi, per me è stata una lettura sorprendente. Mi piacerebbe sapere se anche agli altri fa lo stesso effetto :)
      A me Un certo tipo di tristezza è piaciuto perché mi sono rispecchiata quasi totalmente nella protagonista. Presto lo recensirò :)

      Elimina
  9. Davvero molto interessanti le tue letture, Maria! Mi incuriosisce scoprire come la pensi riguardo il romanzo della Meyer 😊😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Venerdì pubblicherò la recensione, ma posso anticiparti che mi ha entusiasmato molto :)

      Elimina
  10. Serdeczności ciekawa stronka o książkach brawo !
    http://www.skrzynkaintencji100.bloog.pl

    RispondiElimina
  11. Ciao1 anche a me attira Le solite sospette, ha una copertina fortissima!! ;)

    RispondiElimina