lunedì 29 maggio 2017

BookTag: Malattie Letterarie

Buon pomeriggio!
Anche se fin ora ne ho fatti pochini, perché non ne sono una grande amante, ho raccolto l'invito della bravissima Gresi, amministratrice del blog Sogni d'inchiostro, e mi sono tuffata in questo BookTag molto carino e particolare, intitolato Malattie Letterarie.
Gresi è un'altra ragazza che seguo con piacere qui sulla blogosfera, le sue recensioni sono molto belle e hanno uno stile molto particolare. Vi consiglio di dare un'occhiata al suo angolino, ne rimarrete affascinati!
Ma iniziamo con il BookTag e naturalmente invito tutti quelli che lo vorranno a riproporlo nei loro blog.
DIABETE: Meravigliosamente romantico



Una sera a Parigi di Nicolas Barreau: è il libro più romantico che io abbia letto, visto che non amo molto il genere. E non mi è neanche piaciuto particolarmente!


VARICELLA: Da non rileggere mai più


La meccanica del cuore di Mathias Malzieu: osannato da tanti, detestato da me perché troppo sconclusionato per i miei gusti.


INFLUENZA: Diffuso come un virus


Io prima di te di Jojo Moyes: chi non l'ha letto e si è emozionato fino alle lacrime? Per me, invece è sempre stato un ni.


MALATTIA RICORRENTE: Riletto tante volte o ogni anno


A neve ferma di Stefania Bertola: un libro poco conosciuto, ma che ho adorato. Ironico e divertente, ma anche tanto dolce (in tutti i sensi), l'ho riletto almeno quattro volte.


INSONNIA: Un libro che ha impedito di conciliare il sonno


La gemella silenziosa di S.K. Tremayne: mi ha impedito di conciliare il sonno sia perché l'ho letto in una notte con l'ansia di volerlo finire ad ogni costo, tanto mi stava appassionando, sia perché mi ha fatto rabbrividire di paura in alcune scene.


AMNESIA: Un libro letto, ma dimenticato


La ragazza del treno di Paula Hawkins: in realtà credo di non aver dimenticato nessuna lettura fatta in vita mia. Ho inserito questo libro perché all'epoca mi ha talmente deluso che ho rimosso la trama e soprattutto il finale dalla mia mente.


ASMA: Un libro che ha tolto il fiato


La custode di mia sorella di Jodi Picoult: il finale mi ha tolto il fiato, oltre tutte le lacrime che avevo in corpo. Sconvolgente ed emozionante.


MALNUTRIZIONE: Un libro privo di contenuti


L'anno senza estate di Carlos Del Amor: una storia senza capo né coda. E già dimenticata.


MAL DI MARE: Portatore di avventure. Altri mondi


Il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupéry: storia più avventurosa e magica credo non esista, almeno per me. Uno dei miei libri preferiti in assoluto.


23 commenti:

  1. Ciao Maria, a me il romanzo di Barreau non è dispiaciuto, mentre concordo con te per quanto riguarda "La gemella silenziosa" e "La ragazza del treno". Bel tag :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel, sono contenta che qualcuno la pensi come me su La ragazza del treno. E' un libro che stranamente ha avuto più consensi positivi che negativi. A me non è proprio piaciuto :)

      Elimina
  2. Ciao, Maria! Grazie mille per le belle parole e soprattutto per aver fatto il booktag ☺ mi fa davvero piacere ☺ Io non ho mai letto Una sera a Parigi, ma molto dicono sia davvero smielato. Ci farò un pensierino perché a me i romanzi zuccherosi piacciono 😃 Concordo invece riguardo alla meccanica del cuore. Piatto e privombre di significato. Finirlo è stato davvero una tortura 😯
    Grazie mille per avermi citato ☺ a presto ☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi, figurati, ho scritto solo ciò che penso davvero su di te e le tue belle recensioni :-*
      Comunque, se ti piacciono i romanzi zuccherosi, Una sera a Parigi fa proprio al caso tuo xD

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ciao Maria :)
    Io adoro i Book Tag!! Questo poi è molto originale e se avrò tempo lo riproporrò senz'altro nel mio angolino.
    Mmmmm quasi quasi mi segno Una sera a Parigi... io amo le storie romantiche :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky! Anche a me piacciono le storie romantiche, ma non troppo smielate. E questo libro, se non ricordo male (l'ho letto un po' di tempo fa) era troppo dolcioso per i miei gusti :) Ma a te piacerà di sicuro ^_^

      Elimina
  5. Ciao, questo book tag è stupendo, credo che presto lo farò anche io! Comunque sono d'accordo con te per quel che riguarda "La meccanica del cuore", mi ha delusa molto! Inoltre devo dire che è più bella la copertina del libro. Un bacio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, la copertina è bellissima. Se non ricordo male, ho scelto questo libro in primis per la copertina, ma poi la sua lettura mi ha deluso molto :)

      Elimina
  6. Che carino questo tag! Tra l'altro la pensiamo allo stesso modo sia su Io prima di te che su La ragazza del treno :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere perché mi sa che siamo in poche a pensarla allo stesso modo su questi due libri xD

      Elimina
  7. Ciao Maria, book tag molto interessante! Come sai anche io non ho apprezzato La ragazza del treno e ancora non capisco il perchè di tanta adorazione soprattutto in vista dell'uscita del suo secondo romanzo che io non ho letto e non credo che leggerò!
    Un abbraccio! <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonietta <3 Anche io non mi spiego il successo di quel libro e non ho nessuna intenzione di leggere il suo secondo romanzo. L'ho snobbato completamente, non conosco neanche la trama :)
      Un abbraccio <3<3

      Elimina
  8. che carino questo book tag! Sulla Picoult la penso esattamente come te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto nient'altro di questa autrice, ma sono sicura che anche gli altri suoi libri siano commoventi come La custode di mia sorella :)

      Elimina
  9. Ma che bello questo tag!! Ne ho tantissimi in arretrato ma credo che me lo segnerò per il futuro! Anche io ho dimenticato La ragazza del treno, i libri mediocri tendo a dimenticarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, infatti ricordo pochissimo della trama e ancora meno del finale!

      Elimina
  10. Ma che carino questo book tag Maria!
    Adoro il Piccolo Principe ^-^
    Che bella la nuova grafica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy :-* Si, il book tag mi è piaciuto un sacco. Io di solito non li faccio, ma questo mi ha proprio colpito :)

      Elimina
  11. Questo book tag è davvero carinissimo! *_*
    Mi spiace che La meccanica del cuore non ti sia piaciuto, a me era piaciuto moltissimo per via delle atmosfere, ma so che non è assolutamente un capolavoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me di quel libro non è piaciuto niente, purtroppo. Anzi, solo la copertina :)

      Elimina