mercoledì 4 aprile 2018

Recensione – Battito Oscuro di Antonietta Mirra

Come vi avevo già preannunciato venerdì scorso nel post di segnalazione, esce oggi Battito Oscuro, il nuovo contemporary romance di Antonietta Mirra, l'amministratrice del blog L'amica dei libri.
Antonietta riesce sempre a sorprendermi e anche questa volta ha tenuto alto il mio interesse per la sua storia praticamente dalle prime righe, mi ha coinvolto ed emozionato. Amo le storie forti, con sfumature dark, così come i personaggi dalle personalità tormentate e devo dire che in questo genere Antonietta è in gamba, se la cava eccellentemente.
Ecco la mia recensione e tutti i dati del libro:



recensione-battito-oscuro-di-antonietta-mirra
Genere: Contemporary Romance/ Romantic- Suspense/ Autoconclusivo
Editore: Selfpublishing
Pagine: 300
Prezzo: eBook: 2,99 e gratis con Kindle Unlimited.
Data di uscita: 4 Aprile 2018
Aggiungi il romanzo su Goodreadshttps://www.goodreads.com/book/show/39290780-battito-oscuro

Link Amazonhttp://www.amazon.it/dp/B07BQC58Y4

SINOSSI: Cassandra ha diciannove anni e vive in una clinica per pazienti affetti da disturbi psicologici. Il passato la tormenta, l’ombra degli abusi subiti da adolescente non le permette di sentirsi libera.
Cassandra crede di portare sventura, come le ripeteva sempre il padre, anche a causa della morte della madre quando lei è nata. Da allora, la sua esistenza è stata solo un lento espiare un peccato che le hanno cucito addosso. 
Il peccato di essere viva. 
Fino a quando non è arrivato lui. 
E tutto il dolore è diventato polvere. 

Tristan è appena uscito di prigione. È un uomo dal passato scomodo, privo di scrupoli e di morale. L’unico suo desiderio è ricominciare a vivere. Ed è disposto a tutto per farlo. 
Ha fatto del male. Ha minacciato, ucciso, violato. È il pericolo. È la morte. La sua vita è stata una maledetta discesa all’inferno. 
Fino a quando non è arrivata lei. 
E tutta la rabbia è diventata cenere.

Lei è fragile, pura, innocente.
Lui è cupo, crudele, colpevole.
Chi mente?

Due anime oscure, spezzate, ferite dalla vita.
Lei per condanna.
Lui per scelta.
Insieme ripuliranno le loro anime.
O le oscureranno per sempre.



RECENSIONE

Battito Oscuro era già in lettura quando lo segnalavo qui sul blog, venerdì scorso. Ero abbastanza avanti con la storia, ma non ero entrata ancora nel vivo della vicenda. Infatti, a un certo punto mi sono ritrovata di fronte un risvolto inaspettato, che mai avrei immaginato e che ha reso il tutto ancora più interessante.
Di libri che hanno per protagonisti ragazzi tormentati che si innamorano di fanciulle dal passato non facile e bisognose di protezione ce ne sono tanti e anche Battito Oscuro si sviluppa inizialmente proprio in questo modo. Finché, ecco il colpo di scena che proprio non ti aspetti, che rimescola le carte in tavola e che rende una storia già molto intrigante, davvero entusiasmante.
In realtà, dei piccoli segnali sparsi qua e là inizialmente, che rivelano in parte la presenza di qualcosa di sfuggente e ambiguo, ci sono, ma non li ho colti come avrei dovuto.

Tristan è un uomo dal carattere spietato. Duro e freddo come il ghiaccio, implacabile, e che considera l'amore solo una debolezza. Tristan è un killer di professione.
Dopo aver trascorso dieci anni in galera, decide di dimenticare il passato e ricominciare a vivere. E lo farà iniziando a lavorare nella clinica psichiatrica gestita da sua sorella, Ellen.
Proprio tra quelle mura incontrerà colei che lo salverà dall'inferno che ha attraversato.
Cassandra è una paziente della clinica, una ragazza affetta da stress post-traumatico a causa dei maltrattamenti e degli abusi subiti. Una giovane martoriata sia nella carne che nell'anima, preda di un padre fanatico che la incolpava della morte di sua madre e che per questo motivo la picchiava e torturava senza pietà, procurandole profondi tagli sulla schiena al solo scopo di renderla pura.
Tra i due l'attrazione è immediata, la passione è istantanea. I loro corpi e le loro anime sono un incastro perfetto. Cassandra e Tristan troveranno uno nell'altro la loro occasione per redimersi dal passato, per salvare le loro anime tormentate.
Altro ruolo fondamentale, soprattutto per lo sviluppo della relazione tra i protagonisti, è quello di Ellen, sorella di Tristan e psicologa di Cassandra. Una donna all'apparenza ligia al dovere, distaccata e nello stesso tempo di indole buona e materna, ma che cela una sospetta ambiguità e una grande ossessione.
Proprio grazie a lei, verrà anche alla luce la stessa ambiguità nel carattere di Cassandra.
Chi nasconde qualcosa? Chi mente? La relazione tra Cassandra e Tristan è davvero così limpida?
D'altronde, Cassandra non è il nome di una strega ammaliatrice?


recensione-battito-oscuro-di-antonietta-mirra


“L’attrazione che esisteva tra di noi, 
il fuoco che bruciava le nostre anime e che usava i nostri corpi per saziarsi. 
Quel fuoco non ci avrebbe salvato, né distrutto.
Quel fuoco ci avrebbe consumato.
Perché l’amore non salva.
L’amore non distrugge.
L’amore consuma.”

Battito Oscuro è un contemporary romance dove si possono cogliere anche delle sfumature dark. I protagonisti hanno delle personalità davvero notevoli, oscure e inquietanti, che l'autrice è stata bravissima a delineare. Una volta chiuso il libro, non vi dimenticherete facilmente di Tristan e Cassandra.
Altro punto forte della scrittura di Antonietta Mirra è la figurazione della passione scoppiata tra i due protagonisti: intensa e convulsa, ma descritta senza ombra di volgarità.
Come ho già scritto nelle precedenti recensioni dei libri di Antonietta, adoro il suo stile che migliora sempre più lavoro dopo lavoro: tanto intenso e diretto in alcune scene da toglierti il fiato.

Battito Oscuro è un libro che vi consiglio caldamente di leggere, mi ha lasciato a bocca aperta. La prima parte della storia è incentrata sulla nascita e sviluppo del desiderio tra Tristan e Cassandra. Nella seconda, assistiamo a un repentino cambiamento, quasi a una nuova discesa agli inferi da parte di uno dei personaggi.
Il finale, poi, emozionante e coinvolgente, rileggerei quell'ultimo capitolo migliaia di volte.
Passione, ossessione e tormento. Se vi piacciono i libri carichi di questi ingredienti, allora correte subito a leggerlo.


Antonietta Mirra: è laureata in Lingue e Letterature Straniere e lavora con i bambini. Le sue passioni sono leggere e scrivere ed è Amministratrice del Lit-Blog L’amica dei libri. Ama l’arte in tutte le sue forme, il cinema e il pianoforte. Tratti distintivi della sua personalità: passione e inquietudine. Dicono di lei: "una ragazza d'altri tempi", il mondo le va stretto, allora usa l'immaginazione. La sua vita è un incastro imperfetto tra sogni e visioni, la realtà è solo un equivoco. Ha già pubblicato il Paranormal Romance, Ogni notte vengo da te e la serie Pelle, Contemporary Romance, composta da Sei il confine della mia pelle e Nella carne e nell’anima.

CONTATTI
Facebookhttps://www.facebook.com/antonietta.mirra1
Twitterhttps://twitter.com/antoniettamirra/
Instagramhttps://www.instagram.com/antoniettamirra/
Goodreadshttps://www.goodreads.com/author/show/16649730.Antonietta_Mirra
Blogwww.amicadeilibri.blogspot.it




6 commenti:

  1. Cara Maria, ogni volta che leggo le tue parole, mi sorprendo sempre. So quanta fiducia hai in me, me lo hai dimostrato tantissime volte, ma leggerti è sempre qualcosa di meraviglioso perchè inaspettato per me. Il modo in cui hai descritto i personaggi, le dinamiche, i risvolti è perfetto. Sono felice che tu consideri la mia scrittura sempre migliore della precedente, è un traguardo importantissimo per me. Ti ringrazio di cuore per la fiducia che mi dimostri sempre <3 Ti abbraccio forte :)

    RispondiElimina
  2. Non è il mio genere ma la tua recensione è molto bella e si vede che il libro ti è piaciuto

    RispondiElimina
  3. mi è piaciuta molto la tua recensione, segno

    RispondiElimina
  4. Ciao! Ti ho nominata al "My world award 2018", spero che parteciperai!

    https://lanostrapassionenonmuore.blogspot.it/2018/04/my-world-award-2018.html

    A presto :-)

    RispondiElimina
  5. Non ne avevo ancora sentito parlare, la tua è una recensione accurata ed interessante che mi ha incuriosito!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina